Personal Trainer

Personal Trainer

walking

Sei ti stai domandando perché, quando e come scegliere un personal trainer di seguito potrai trovare una serie di motivi:

  • Importante anamnesi storica iniziale e valutazione dello stato di salute attuale.
  • Definizione degli obiettivi a breve, medio e lungo termine.
  • Valutazione delle motivazioni, del tempo disponibile, di tutti fattori che influenzano lo stile di vita quotidiano.
  • Svolgere test iniziali per valutare lo stato fisico (vedi foto): massa magra-grassa (Plicometria), test muscolari x la valutazione di accorciamenti (spesso causa di mal di schiena o altro), test di forza.
  • Individuare dai test, le eventuali aree carenti e problematiche in modo da costruire insieme la tabella di allenamento personalizzata al dettaglio.
  • Spiegazione degli esercizi con motivazioni e correzzioni sempre presenti.
  • Consigliare uno stile di vita sano anche al di fuori della palestra, dal riposo all’alimentazione etc.
  • Avere sempre un partner che in ogni singolo movimento, ti osserva, corregge, aiuta, stimola, misura il recupero, la giusta intensità e….tanto altro!

Come sceglierlo???

Ci sono tanti corsi e attestati, sicuramente ben fatti, ma dove basta passare un solo esame per essere considerato Personal…quindi il consiglio è: rivolgiti a un/una professore/professoressa ISEF (ora Laurea in Scienze Motorie) sicuramente possiede basi che altri non hanno.

Noi procediamo in questo modo:

Plicometria
Durata 5-10 minuti

Test muscolaria
da accorciamento

Test muscolari
di forza

Creazione
programma

Infine non ci resta che augurarvi un buon “workout” !